Diete: attenzione a non perdere peso troppo velocemente!

Poiché una dieta è spesso percepita come restrittiva, si è tentati di voler andare veloce per eliminare il peso in eccesso. Con le promesse delle riviste femminili che ci aiutano, spesso ci immaginiamo con 5-6 chili in meno rispetto al primo mese. Sebbene ciò sia effettivamente possibile, si raccomanda di non farlo per diversi motivi.

Motivi per cui non dovresti accelerare il tuo piano

Il primo è che per ottenere tale risultato, le restrizioni alimentari saranno elevate. Tuttavia, quanto più forti sono, tanto più difficile sarà trattenere la lunghezza. Sarà quindi più facile scomporsi e mangiare più di quanto non si farebbe in una situazione normale per compensare, e si rischia di ingrassare.

Il secondo motivo è che il corpo di fronte ad una forte restrizione alimentare si troverà effettivamente in una situazione di esaurimento delle scorte. Tuttavia, non appena una dieta normale viene ripristinata, dopo aver perso molti componenti per lungo tempo, reagirà iniziando a immagazzinare di più, che inizierà un recupero del peso perso e molto spesso un sovrappeso. Questo è il famoso effetto yoyo con cui molti candidati dimagranti si confrontano.

Il terzo motivo è più operativo. Il corpo, per funzionare correttamente, ha bisogno di una certa quantità di componenti portati ogni giorno. Un regime restrittivo ha tutte le possibilità di creare carenze in questi elementi essenziali. A lungo termine, questo rischia di alterare il corretto funzionamento dell’intero sistema, e sarà più facile ammalarsi perché il sistema sarà indebolito a livello globale.

Una dieta non è insignificante. Il consiglio medico dovrebbe essere richiesto quando la perdita di peso prevista è significativa. Solo così si può ottenere un risultato sostenibile e soddisfacente.